Regole per andare in barca a vela proteggendosi dal Coronavirus-Covid19

Siamo nella Fase2 dopo il lockdown per la pandemia da Covid19,  possiamo finalmente tornare a navigare sulle nostre amate barche a vela, ma è necessario prendere delle misure precauzionali in linea con le regole dettate dalle Autorità.

L’ambiente marino, il mare aperto, il vento, il sole, sono sicuramente gli elementi che più ci possono proteggere da un possibile contagio da Coronavirus.

Ma le barche, per quanto spaziose, sono pur sempre ambienti ristretti nei quali dovremo imparare a muoverci in un modo diverso rispetto a come siamo abituati. Tanto più che in barca potremmo essere costretti, in talune occasioni, a stare più vicini di quanto non prevedano le regole, e quindi dovremo anche cercare di pianificare con molta attenzione la nostra navigazione. E’ il caso, ad esempio, della navigazione con brutto tempo. Occhio quindi alle regole, al meteo, all’equipaggio e atutto quel che serve per navigare sicuri da tutti i punti di vista. E rinunciare quando pensiamo che i livelli di sicurezza non possano essere mantenuti.

Di seguito riportiamo un breve decalogo di come pensiamo ci si debba muovere in barca a vela in navigazione con riferimento alla protezione dal Coronavirus.

E’ una prima stesura, la verificheremo a bordo e la miglioreremo dove possibile.

Le nostre regole per navigare in barca a vela ai tempi del Coronavirus

In seguito alle restrizioni derivate dalla pandemia Covid19, a partire dal 18 maggio 2020, nella cosidetta ‘Fase 2’ si applicheranno le regole descritte di seguito.

E’ indispensabile che tutti siano d’accordo e rigorosi nell’applicarle, per una buona riuscita della crociera anche in questi tempi complicati di confronto con un virus.
Se individui possibili miglioramenti alle regole parliamone, siamo in una fase sperimentale e completamente disponibili a migliorare il migliorabile.
Buon Vento e Buona crociera!

PRIMA DI SALIRE A BORDO

– Igienizzazione o lavaggio delle mani con sapone e delle suole delle scarpe che si useranno a bordo con igienizzanti forniti in loco. Se hai altre paia di scarpe dovrai custodirle chiuse nei tuoi bagagli.

– obbligo della mascherina salendo a bordo.

A BORDO (in Uscita giornaliera e in CROCIERA)

In sintesi:

– Distanziamento:

persone non conviventi dovranno mantenere il distanziamento di 1 mt (sulla barca saranno predisposti appositi segnali); ai conviventi la regola non si applica.

– Uso della mascherina quando non si possa rispettare la distanza minima.

– Discesa sottocoperta solo per reali necessità con mascherina obbligatoria.

– Pernotto in cabina matrimoniale solo tra conviventi

– Evitare i contatti ravvicinati

La barca verrà igienizzata e disinfettata prima e dopo ogni imbarco.

Si prevede di portare al massimo 6 partecipanti più lo skipper.
Per dormire in 2 in cabina è obbligatorio essere conviventi.

Prima dell’imbarco verrà richiesta la consegna di una autodichiarazione di eventuale convivenza con altri partecipanti all’uscita e di non aver sofferto di sintomatologie riferibili a Coronavirus-COVID19. (scarica il pdf dal sito)

I partecipanti dovranno comunicare all’Associazione eventuali sintomatologie che riscontrassero nei 15 giorni successivi all’uscita che possano essere ricondotti a Coronavirus (febbre, raffreddore, tosse, etc).

Un po’ più nel dettaglio….:

Quando si scende sottocoperta dovremo cercare di evitare qualsiasi tipo di assembramento e di incrocio ravvicinato, essendo gli spazi disponibili ridotti. Cercheremo quindi di scendere a turno, massimo 2 per volta se conviventi.

Sottocoperta, negli ambienti comuni, è obbligatorio l’uso della mascherina.
Nella propria cabina si potrà stare senza.

Uso del bagno:

dopo l’uso e prima di uscire ogni utilizzatore dovrà lasciare il bagno pulito e passerà sulle superfici un panno imbevuto di disinfettante. Sarà opportuno aspettare qualche minuto tra un utilizzo e l’altro del bagno, da parte di persone diverse soprattutto se non conviventi.

In cucina:

obbligatorio l’uso di mascherina e guanti finché si opera con alimenti, posate, stoviglie, pentolame. Si prepareranno mono porzioni in modo che ogni partecipante possa toccare direttamente solo posate, bicchieri e alimenti a lui destinati.

I partecipanti consumeranno gli alimenti con distanziamento di almeno 1 mt distribuendosi su tutta la barca oppure concorderanno dei turni.
(Non è il massimo in barca! Ma proveremo anche questa!). Ci organizzeremo come se dovessimo mangiare sempre in navigazione, anche quando saremo fermi.

I propri oggetti ed indumenti non dovranno essere sparsi fuori della propria cabina.

Uso delle attrezzature di bordo

Alcune attrezzature di bordo, come le ruote del timone, le maniglie dei winch e le cime di manovra sono per forza di cose utilizzate spesso e da diverse persone.

Dopo ogni utilizzo sarà a disposizione nel pozzetto un disinfettante per le mani da utilizzare ogni volta che sia necessario.

 

Whatsapp Vuoi ricevere notizie delle attività a vela su Whatsapp?

Modulo Contatti

Il tuo nome e Cognome (richiesto)






Si-WHATSAPP

(devi memorizzare il nostro numero - 3392064921 - sul tuo cellulare, altrimenti i msg non arriveranno).

Si, voglio ricevere la newsletter delle attività a vela della 'Barca di carta' - (non obbligatorio)

I tuoi dati, in rispetto della legge sulla privacy, verranno utilizzati esclusivamente per aggiornarti sulle nostre attività a vela, non verranno in ogni caso utilizzati per scopi diversi o comunicati a terzi.
Potrai richiedere la cancellazione dei tuoi dati in ogni momento.